CIMA Su Alto   (m 2951)     Via Ratti-Vitali

Parete nord-ovest

Primi salitori:  V. Ratti - G. Vitali, 21/22-8-1938

DifficoltÓ:  2░, 3░, 4░, 5░, 5░+     Coefficiente DifficoltÓ: 3490   Coefficiente Globale:  4013

(100*0,2)+(100*0,5)+(100*3) +(30*8) +(10*0,5)+(20*3) +(30*0,5) +(40*3) +(30*10) +(30*3) +(20*8)+(20*10) +(30*8) +(20*10)+(20*8) +(15*3)+(15*8) +(20*5) +(15*3)+(15*8) +(30*8) +(60*3) +(60*8) =  3490   840m.

Sviluppo:  840 m.

Rischio: R3

Tempi:  ore 10

La via segue lo sperone lungo un canale-diedro sulla destra.

Continua per un sistema di fessure di sinistra e poi il sistema di destra quindi con traversata verso sinistra  raggiunge i camini che portano in vetta.

Dal rifugio Tissi raggiungere la forcella di Col ReÓn, da qui risalire il ghiaione e raggiungere l'attacco alla cresta dello sperone.

Risalire lo sperone sulla destra lungo la cresta (circa 300m. 2░,3░)

1) Alla fine dello sperone ritornare sulla cresta salendo per una fessura a sinistra (5░); raggiungere delle placche grigie all'inizio della parte superiore della parete.

2) (3░, 4░).  Salire in obliquo a sinistra.

3) (3░).  Continuare a sinistra e poi a destra.

4) (4░).  Proseguire in verticale.

5) (5░, 5░+).  Superare dei tetti (5░, 5░+).  Traversare poi a destra per 20 m. (5░, 5░ +) fino ad un punto di sosta.

6) (4░).  Proseguire per un diedro.

7) (5░, 5░+).  Superare un tetto e continuare per parete esposta.

8) (5░).  Vincere uno strapiombo e continuare per un diedro.

9) (5░, 5░+). 

Continuare per il diedro deviando a destra, al suo termine, lungo una placca fessurata da salire in obliquo.

Raggiunge una cengia sotto ad un tetto.

10) (4░, 5░).

Superare uno strapiombo e seguire la fessura per 20 m (4░, 5░) evitando uno strapiombo sulla destra.

Si Ŕ arrivati su dei gradoni sulla destra della fessura.

11) (4░, 5░, 6░).

Proseguire per una placca fino ad un chiodo (4░+), traversare poi a sinistra 5 m. fino ad una cengia (6░).

Poi in verticale fino ad un chiodo, traversare a sinistra 30 m. fino alla base del camino terminale.

12) 13) 14) 15)

Da qui seguire il camino per 4 lunghezze di corda con passaggi fino al 5░.

17) Raggiunta la forcella, da questa in breve alla vetta.